Casa Chiaravalle

Casa Chiaravalle, da bene confiscato alla criminalità a bene comune: al centro del progetto di costruzione di comunità, c’è l’accoglienza che è anche diritto di cittadinanza, #senzamuri.
Un progetto fortemente sostenuto dal Comune di Milano, capitanato da Passpartout, con i fondi di Banca Popolare di Milano, di Fondazione Casa Chiaravalle e di tante persone che in forma anonima hanno donato il loro contributo.
Accoglienza di donne, italiane e straniere, accomunate da un vissuto di sofferenze e violenze. E lavoro, elemento fondante per la dignità e il riscatto di queste persone.
Ricordiamocene, ricordiamoci soprattutto di queste donne e di tante altre persone che oggi fuggono da violenze e guerre, anche tra qualche mese quando vedremo all’opera il nuovo governo.